Come Gestire il Tempo dei Tuoi Bambini

Amanda si sente chiedere spessissimo “Quanto tempo dovrebbero passare i nostri ragazzi davanti allo schermo?” Lei in genere risponde che, se ci si attiene alle regole riportate qui sotto, non si dovrebbe sbagliare di molto

3-7-anni – da mezz’ora a un’ora al giorno

7-12-anni – 1 ora al giorno

12-15-anni – 1 ora e mezza al giorno

16+ 2 ore al giorno

Amanda poi rivela ai lettori della newletter di My Nametags i suoi consigli migliori su come gestire il tempo che i ragazzi dovrebbero passare davanti allo schermo

 

1

Una volta stabilito ed accordato con i vostri ragazzi quanto tempo hanno a disposizione per le attivita’ sullo schermo, cercate di attenervi al limite stabilito in modo rigoroso. I bambini sono creature abitudinarie ed amano le routines. Il sistema previsto da ‘Time Tokens’, un ‘Contratto con promessa di tempo a gettoni’ piace sia ai bambini che agli adulti proprio per quella ragione! Lasciate che siano loro a decidere quando usare i loro gettoni tempo, per esempio 30 minuti dopo la scuola o usandoli tutti durante il fine settimana. “ Ho usato il concetto del tempo a gettoni con Harry (ora 9 anni) per 2 anni e mezzo ed ora e’ diventato parte della nostra routine ed e’ cosi’ semplice che non ci pensiamo nemmeno piu’” dice Amanda.

 

2

Se il vostro bambino si attiene alle regole, ricompensatelo. Se non discute o non si lamenta, merita una ricompensa, vero? Il metodo ‘Time tokens’, tempo a gettoni, si avvale dell’uso di un Biglietto D’oro che funziona a meraviglia per tenere vostro figlio alle regole. Se il bambino/a si attiene al ‘ Contratto’ allora puo’ richiedere  di spendere il suo Biglietto D’oro durante il fine settimana, o in un altro momento desiderato, per una ben meritata ricompensa….ma mantenete  invariato il numero di ore accordate nel contratto! “Idea geniale” dice Kirstie Allsopp. Di più su Time Tokens (che sono disponibili per la consegna in Italia) qui.

 

3

Istruite il vostro bambino sulla sicurezza nell’uso dell’internet. Potete trovare consigli pratici e gratuiti su questo argomento su Internet Matters.  Un modo per monitorare quello che vostro figlio/a vede o fa sul computer e’ quello di tenere il computer ed apparecchi elettronici nell’ambiente maggiormente frequentato dalla famiglia, dice Amanda. “Parlate con i vostri figli di quello a cui a loro piace giocare durante il tempo assegnato loro per lo schermo. Chiedete quale e’ il loro App preferito o a cosa giocano i loro amici o cosa i loro amici cercano sull’internet.” In questo modo saprete come i vostri figli usano l’internet.

 

4

Non c’e’ un modo ‘naturale’ per fermarsi durante l’uso dell’internet oggigiorno, specialmente per i bambini che hanno accesso ad un intrattenimento 24 ore su 24. “Cercate di creare il vostro stesso modo personale di arresto nell’uso dell’internet. Vi rendera’ la vita piu’ facile, poi create le regole con i vostri figli” dice Amanda. Assicuratevi che vostro figlio/a faccia degli intervalli regolari durante il tempo assegnato allo schermo e che mantenga una buona posizione del corpo.

 

5

Cercate di evitare di usare lo schermo durante il momento dei pasti in quanto questo tempo prezioso dovrebbe essere usato per chiacchierare su quello che e’ successo durante la giornata. Il cervello dei bambini ha bisogno di tempo per ‘staccare’ per cui spegnete gli schermi almeno un’ora prima di andare a letto e mantenete la camera da letto priva da schermi.

 

6

Infine, i bambini modellano il loro comportamento su quello che vedono intorno a se’ per cui fate attenzione alle vostre stesse abitudini digitali – come l’abitudine di usare il cellulare a tavola!

 

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>