Cosa imparano esattamente i bambini dai giocattoli?

Approfondimenti divertenti ed educativi!

This image has an empty alt attribute; its file name is full-shot-kid-playing-floor-1-1-1024x681.jpg

Non è un segreto che i bambini imparano giocando. Ciò che potrebbe essere un mistero per alcuni genitori, invece, è che i loro bambini apprendono esattamente dai giochi con cui scelgono di giocare. In questo articolo, esamineremo i vantaggi educativi di alcuni tipi comuni di giochi per bambini. Esploreremo anche come diversi tipi di giochi possono aiutare i bambini a sviluppare competenze e capacità importanti. Quindi continuate a leggere per sapere di più su quello che il vostro bambino impara quando gioca!

Interazione

Una delle cose più importanti che i bambini imparano giocando con i giocattoli è il modo di interagire con gli altri e il mondo circostante. I giochi possono offrire ai bambini opportunità di praticare importanti competenze sociali come la condivisione, la comunicazione e la cooperazione. Possono anche aiutare i bambini a sviluppare una migliore comprensione delle proprie emozioni e delle emozioni degli altri.

Causa ed effetto

Un altro concetto importante che i bambini imparano giocando con i giochi è quello di causa ed effetto. Giocando, i bambini imparano a capire come le loro azioni influenzano il mondo che li circonda. Questa è una capacità importante che li aiuta in tutti gli ambiti della loro vita, da quello accademico a quello relazionale.

Immaginazione e creatività

I giochi offrono ai bambini anche una grande opportunità per sviluppare la loro immaginazione e il loro essere creativi. Quando i bambini hanno la possibilità di usare la loro immaginazione giocando, propongono spesso idee e soluzioni a cui non avrebbero mai pensato prima. Questo può portare ad una serie di cose meravigliose, come maggiore fiducia, migliore capacità di risolvere problemi e maggiore creatività.

Una cucina giocattolo, per esempio, è un ottimo strumento per incoraggiare i bambini ad utilizzare la loro immaginazione. Fingendo di cucinare piatti e prendendosi cura dei piccoli, i bambini possono esplorare diversi ruoli e sperimentare cosa significhi diventare adulti. Bambole, pupazzetti e altri giochi possono ispirare i bambini a creare le proprie storie e avventure.

Risoluzione dei problemi

Oltre che promuovere la creatività, i giocattoli possono anche aiutare i bambini sviluppare importanti capacità nella risoluzione dei problemi. Mentre giocano, i bambini si confrontano costantemente con sfide ed ostacoli. Per superare queste sfide, devono usare la loro capacità di pensiero critico per trovare soluzioni. Questo processo di prove ed errori li aiuta ad imparare a pensare in modo creativo e a risolvere i problemi in modo efficace.

Pensiero critico

Come abbiamo visto, i giochi possono aiutare i bambini a sviluppare una serie di competenze importanti. Ma cosa è esattamente il pensiero critico? Esso è la capacità di analizzare le informazioni e prendere decisioni sulla base di queste informazioni. È una competenza essenziale per riuscire in tutti gli ambiti della vita, dalla scuola alla carriera. E giocare con i giocattoli è uno dei modi migliori per aiutare i bambini a sviluppare questa importante abilità.

Sviluppo fisico

Infine, i giocattoli possono anche aiutare i bambini a svilupparsi fisicamente. I giocattoli che richiedono movimento o attività fisica possono aiutare i bambini a migliorare le loro capacità motorie di base (movimento di grandi gruppi muscolari) e le loro capacità motorie fini (movimento di piccoli gruppi muscolari). Questi tipi di giochi possono anche aiutarli a migliorare la coordinazione, l’equilibrio e l’agilità.

Esempi di giocattoli educativi

Quindi quali sono alcuni esempi specifici di giochi educativi? Bene, le costruzioni sono un ottimo modo per i bambini per imparare le relazioni spaziali, i concetti matematici come i numeri e le forme e i principi di ingegneria base. E le bambole o i pupazzetti possono promuovere il gioco di ruolo e l’immaginazione

Naturalmente, è importante ricordare che non tutti i giocattoli sono fatti allo stesso modo. Alcuni sono più adatti a certe fasi di sviluppo piuttosto che ad altre. Alcuni giocattoli possono essere più appropriati a seconda degli interessi e delle preferenze del vostro bambino. Perciò, quando comprate un giocattolo per il vostro bambino, tenete in considerazione i loro interessi e i tipi di competenze che cercheranno di sviluppare.

Alcuni grandi benefici che derivano dall’apprendimento attraverso il gioco sono:

Aiuta i bambini ad interagire meglio con l’ambiente circostante

Mentre giocano, interagiscono costantemente con il giocattolo stesso o con le altre persone. Questo consente loro di ampliare le opportunità di praticare le competenze sociali, come la condivisione e la comunicazione. Questo li aiuta anche a capire le emozioni, sia le proprie sia quelle degli altri.

Esplorano diversi materiali e trame

Mentre giocano, i bambini sono esposti a differenti materiali, come legno, plastica, tessuto, etc. Questo li aiuta a sviluppare il senso del tatto e insegna loro il mondo che li circonda.

Rinforza i loro muscoli e sviluppa la loro coordinazione

Giocare dà ai bambini l’opportunità di muoversi e usare i loro muscoli. Questo li aiuta a sviluppare le capacità motorie di base (movimento di grandi gruppi muscolari) e le capacità motorie fini (movimento di piccoli gruppi muscolari).

Migliora la memoria e le competenze in risoluzione dei problemi

I puzzle o altri giochi che richiedono di ricordare cosa i bambini hanno visto o fatto, li aiutano a migliorare la memoria. E come abbiamo detto precedentemente, giocare può anche aiutare i bambini ad imparare a risolvere problemi in modo efficace.

Considerazioni finali

Quindi cosa imparano esattamente i bambini grazie ai giocattoli? La risposta è: un bel po’! Dalle abilità sociali al concetto di causa e effetto, ci sono molti concetti importanti che i bambini imparano giocando. Perciò la prossima volta che comprate un giocattolo, tenete in considerazione i benefici educativi che potete offrir loro. Con un po’ di intenzione e pianificazione, potete trovare il giocattolo perfetto per aiutare il vostro bambino ad imparare e a crescere! E per assicurarti che tuo figlio non perda i suoi giocattoli, assicurati di etichettarli con etichette personalizzate My Nametags!

Come insegnare ai bambini un nuovo hobby e sport

This image has an empty alt attribute; its file name is atMbnyZ6zbUktcn8o4pTR3jz-PuOBcDHCGUNXg8SU9aw_hVgIOEaTCur4wljVBPhmzoS4YnXmVqP99VwlV0ghp_Wm8FXTH67Z_pgCdE6jSQY2U5-A8ZBufO6nFOyDIbcR5I30bn5
Foto di Markus Spiske su Unsplash

Post Ospite di Jordan Fuller

Bene, vostro figlio vuole imparare qualcosa di nuovo! Capire il vostro ruolo nel come insegnare ai bambini un nuovo hobby e sport può essere complicato.

La maggior parte dei bambini imparerà meglio da un allenatore specializzato nello sport o nell’hobby scelto. Ma alcuni bambini (soprattutto quelli timidi) potrebbero voler imparare a casa prima di essere inseriti in una situazione di apprendimento di gruppo.

O forse sceglieranno invece arti e mestieri, il che significa che molto probabilmente impareranno da casa.

Qualunque sia il temperamento del vostro bambino o l’attività da lui scelta, il vostro ruolo è importante. A loro interessa la vostra opinione, il vostro contributo e le vostre approvazioni; perciò, il modo in cui vi lasciate coinvolgere può determinare il successo o il fallimento di vostro figlio.

Ecco il nostro consiglio!

Chiedete la loro opinione

Solo perché eravate dei campioni di baseball in gioventù, non significa che vostro figlio avrà la stessa abilità o passione.

Il vostro primo passo dovrebbe essere quello di capire cosa loro vogliono fare! Forse il loro amico gioca a tennis e a loro piace per questo. Forse amano calciare il pallone in giardino. O forse sono un po’ timidi e preferirebbero uno sport individuale come la corsa.

È fondamentale che vi assicuriate di non spingere accidentalmente il vostro bambino in uno sport che siete voi ad amare, o che amavate da piccoli. Chiedete la loro opinione e scoprite cosa vorrebbero davvero fare. Saranno molto più felici per questo!

Fatelo con loro

Una volta che il vostro bambino ha deciso quale sport o hobby fare, il modo migliore per mostrare supporto è farlo con lui! Ovviamente, non intendiamo raggiungerlo in campo o prendere parte agli allenamenti della sua squadra.

Ma gran parte del supporto consiste nel fare pratica con i vostri bambini a casa. Chiedete loro di mostrarvi ciò che hanno imparato, lanciate o calciate il pallone per un po’ o lavorate insieme su qualcosa di specifico. Ricordatevi di verificare prima che vostro figlio voglia farlo, non fatelo sentire obbligato.

Ecco due modi in cui potete essere coinvolti nell’allenamento sportivo del vostro bambino.

Condividete la vostra passione

Se capita che il vostro bambino scelga lo stesso sport che facevate da piccoli, condividete il vostro entusiasmo con loro!

È probabile che si sentiranno più eccitati quando sapranno che lo siete anche voi, e questo può essere un’ottima occasione per genitori e figli per legare sulla base di un interesse reciproco.

Se avete una vecchia mazza, un guanto, una palla da basket o qualsiasi altro equipaggiamento che avete ancora dalla vostra infanzia, passateglielo.

Raccontate dei vostri giocatori preferiti e chiedete quali sono i loro. Guardate insieme lo sport in televisione! Condividere l’entusiasmo per uno sport è un ottimo modo per mantenere il vostro bambino interessato e assicurarvi che si diverta.

Date l’esempio

La maggior parte dei bambini impara facendo, non quando viene detto loro cosa fare. Potete partecipare all’attività di vostro figlio (a casa, non durante un allenamento di squadra) aiutandolo ad esercitarsi.

Se stanno avendo difficoltà con qualcosa di specifico, dedicate circa un’ora a lavorarci su insieme. Insegnate loro come fare, ma mostrate anche i movimenti. Invitateli a imitare i vostri movimenti e correggeteli delicatamente dove hanno bisogno di aiuto.

Se praticano uno sport che non conoscete del tutto, YouTube è vostro amico! Potete guardare un paio di video online e imparare a fare la cosa su cui stanno lavorando. Da lì, è facile fargliela vedere e lavorarci insieme.

Abbiate un sistema di ricompense

Non è un segreto che i bambini (va bene, gli esseri umani) sono motivati ​​dall’idea di una ricompensa. Quando si tratta di sport, la ricompensa è spesso vincere una partita o segnare punti. In termini di hobby, il premio è il risultato, che può essere qualcosa di fisico o l’apprendimento di un’abilità.

Potete aumentare un po’ l’adrenalina aggiungendo il vostro sistema di ricompense. Tuttavia, assicuratevi di farlo per aggiungere eccitazione a quella che il vostro bambino già ha per il suo sport o hobby, non per provare a suscitarne dove non c’è. Se è così, vostro figlio deve fare qualcos’altro!

Ad esempio, potete impostare il vostro sistema a punti tramite cui assegnate un punteggio ogni volta che il vostro bambino segna un gol/punto, fa un’ottima presa o un buon tiro o mostra grande sportività.

Stabilite dei premi per il raggiungimento di un certo numero di punti e il vostro bambino avrà uno stimolo in più per fare meglio nello sport o nell’hobby che ama!

Appassionatevi

Andate alla partita! Portateli a fare pratica. Fate loro domande a riguardo. Appassionatevi allo sport scelto dai vostri bambini. Se si sentono supportati, si divertiranno molto di più.

Ricordatevi di confrontarvi con loro, però. Chiedete se si stanno ancora divertendo. Scoprite cosa preferiscono. Controllate se c’è qualcosa che non gradiscono.

Ricordate, si tratta di loro, non di voi. Il vostro piccolo battitore potrebbe essere un ragazzino di grande talento con una mazza in mano, ma se non vuole essere lì, è vostro compito assicurarvi che non si senta mai costretto a farlo.

Quindi entusiasmatevi per ciò di cui loro sono entusiasti e mostrate loro il supporto attraverso il vostro tifo, le vostre domande e le vostre lodi. Però non siate così eccitati da far sembrare loro che non abbiano altra scelta, ma che facendolo siete felici!

Conclusione

Ricordate, anche se è probabile che il vostro bambino imparerà a praticare sport da un allenatore o lavorerà con una squadra. Ma ciò non significa che dovreste starne fuori.

Essere coinvolti nel processo per insegnare ai bambini un nuovo hobby e sport può essere estremamente gratificante, ed è anche una meravigliosa opportunità per genitori e figli di legarsi grazie a qualcosa di divertente e interessante.

Soprattutto, ricordate che si tratta dei bambini. Anche se siamo sostenitori del supporto e dell’eccitazione, non c’è niente di più a disagio (per spettatori e bambini) di un genitore eccessivamente “allenatore” che urla al proprio figlio da bordo campo!

Concedete loro lo spazio di cui hanno bisogno per le loro cose. Che si tratti di un campo sportivo o di un hobby da casa, e che siano super talentuosi o solo un altro viso tra la folla, consentite loro di divertirsi, imparare e crescere attraverso l’esperienza.

Sull’autore

Jordan Fuller gioca a golf da decenni e condivide questa sua passione facendo da mentore ai giovani golfisti. Quando non è sul campo, si trova a fare ricerche o a scrivere per il suo sito Web, Golf Influence.

5 Modi per Rinnovare il Vostro Guardaroba Quest’Anno

Post Ospite di Hannah Boothe

La moda, come le stagioni, muta in continuazione. La maggior parte di noi vuole avere un look sempre all’avanguardia e questo può comportare un continuo cambiamento del nostro guardaroba. Con l’inizio della primavera ed il clima più caldo, sarete ispirati a fare un pò di riordine nel vostro armadio. Abbiamo per voi alcuni buonissimi suggerimenti che potranno aiutarvi a riorganizzare non solo il vostro guardaroba ma anche quello dei vostri bambini. Mantenere uno stile alla moda è un passatempo che può essere molto costoso ma avere un look attuale ed attraente non deve essere necessariamente dispendioso. Dal ricondizionamento di abiti vintage all’aggiungere personalità e vivacità tramite nuovi accessori, eccovi qui uno dei modi più efficaci per aggiornare il vostro abbigliamento in modo sostenibile.

1. Fate Una Revisione del Vostro Armadio

Liberatevi di alcuini articoli e ripulite il vostro guardaroba! Accendete la luce, spalancate la porta del vostro armadio e rimuovete tutto, un tipo di abbigliamento alla volta. Se non potete avvalervi del consiglio di un esperto, fate affidamento sul vostro istinto, la vostra intuizione e buonsenso. Se un capo di abbigliamento è antiquato, fuori moda, non è della misura giusta o perfino non si adatta più a voi, rimuovetelo subito! Se vedete che, così facendo, eliminate tanti abiti allora forse è il caso che dobbiate comprare alcuni altri capi di vestiario!

2. Fate Un Inventario

Riappendete tutto quello che pensate di potere usare e assicuratevi che i capi in maglia siano piegati accuratamente per evitare che si allunghino. Considerate ogni mancanza che è venuta a verificarsi con la revisione dell’abbigliamento. A volte l’aggiunta di alcuni nuovi articoli può migliorare significativamente la funzionalità ed il look del vostro intero guardaroba. Decidete quali articoli dovete comperare per migliorare il vostro stile ed apparenza. Potrebbe essere semplice come aggiungere una gonna nera o un paio di pantaloni neri che calzano alla perfezione. Potreste aggiungere un paio di scarpe con il tacco, una nuova camicia bianca, una giacca che veste bene, un articolo vistoso di bigiotteria oppure una borsa nuova. Questi articoli vi daranno flessibilità nel creare stili diversi ed avere varietà rendendo un pò più alla moda il vostro vecchio abbigliamento.

3. I Vostri Amici Migliori sono Gli Abiti a Colori Neutrali

Quando procedete a revisionare la vostra vasta collezione di abiti, considerate mettere da parte tutto l’abbigliamento con colori neutrali in un posto dell’armadio: saranno molto utili quando volete rinfrescare un outfit. Nero, bianco, grigio, beige e blu: questi sono i colori fondamentali del vostro stile e sono ideali per complementare un intero look. Ad esempio, aggiungete ad un oufit tutto nero quella giacca rossa vintage che avete tenuto da parte oppure mettete quegli stivali stile cow-boy che non sapevate esattamente quando mettere.

4. Organizzate Uno Scambio di Abiti

Probabilmente questo è il suggerimento più divertente della nostra lista: proponiamo uno scambio di abiti come un modo eccellente di riciclare il vecchio abbigliamento e farne posto per il nuovo. In più vi dà una ragione ideale per passare un pomeriggio o una serata divertente con le vostre amiche. Potreste concentrarvi solo sulle cose più salienti della pila di abiti messi in comune oppure potreste organizzare una festa con bevande, spuntini e uno show di abiti di senconda mano. Dopo che tutti hanno scelto quello che preferiscono, il resto può essere donato a delle associazioni caritatevoli.

5. Aggiungete Accessori

Spesso, ciò di cui hanno bisogno alcuni abiti vecchi, è semplicemente un cambio di scenografia. Con un nuovo paio di scarpe ballerine ed una sciarpa di un colore alla moda, quel vestitino nero sarà ideale per una serata fuori o per una festa estiva nel giardino di casa. Borse, scarpe, sciarpe, gioielleria e bigiotteria indovinata sono essenziali per rinvigorire e ravvivare il vostro abbigliamento, e questo vale tanto di più per coloro che hanno e vogliono avere un guardaroba minimo ed essenziale. Questo semplice metodo di vestire aiuta diverse donne a riacquistare il loro entusiasmo per vestirsi bene. Scegliete un articolo che veramente figuri di spicco per ogni vostro outfit. Forse un paio di orecchini colorati o una borsa vistosa possono ravvivare il vostro look e rendere il vostro sitle più alla moda.

Sperimentate i Negozi Dell’Usato

Anche se questa non è una vera tendenza, sempre più persone, negli ultimi anni, gravitano verso i negozi dell’usato per motivi ecologici ed etici di riciclaggio, oltre ad ottenere capi a buon mercato. Potreste trovare cose impensate che possono ravvivare il vostro guardaroba. La cosa importante, quando siete in un negozio dell’usato, è quello di concentrarsi su quello che desiderate comperare invece che farsi distrarre da altri prodotti. Costruire un guardaroba essenziale è un processo che dà priorità all’utilità, confort e considerazione.

Infine, invece di dipendere da un gran repulisti generale annuale del vostro guardaroba, dividete il vostro abbigliamento e dategli una piccola rinfrescata di tanto in tanto, più regolarmente. Come conseguenza voi sarete sempre alla moda ed inoltre educherete voi stessi, nel tempo, a prendere decisioni per avere un abbigliamento più sostenibile ed ecologico.

4 Idee per Ispirare i Vostri Bambini a Leggere in un’Era Digitale

Post Ospite di Tracie Johnson

Se siete preoccupati che i vostri ragazzi preferiscano un video gioco o navigare sui social media piuttosto che leggere un libro, allora è giunta l’ora di agire. Tutti sanno che leggere ha dei benefici enormi come l’incremento dell’immaginazione, l’aumento della concentrazione e una maggiore esercitazione del cervello, per citarne alcuni. Eccovi dunque alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a spronare i vostri figli a leggere nell’era digitale.

1. Leggere può essere divertente

Anche se non è facile fare capire ai bambini che leggere sia divertente, ciò non significa che questo non sia fattibile. Per esempio potete usare dei burattini colorati per ispirare il gioco ed ottenere il coinvolgimento dei ragazzi. Un’altra idea può essere di chiedere ai vostri bambini di disegnare e colorare immagini che si riferiscono al libro usando colori vivaci a cera, pennarelli o pennelli. Potrete poi esporre le loro opere d’arte sul muro o sulla porta del frigorifero per essere ammirati da tutti. Un’idea ulteriore è quella di comprare o creare un costume per i vostri bambini sulla base di uno dei loro personaggi di libri preferiti. Cosa ne direste poi di organizzare uno storybook party dove i bambini e i loro amici si travestono come eroi dei loro libri favoriti e mangiano dolcetti decorati sul tema?

Un’altra idea per attarre i vostri bambini a leggere è quella di creare per loro uno spazio speciale di lettura nella loro camera da letoo o soggiorno dove potete leggere insieme a loro e dove leggeranno da soli anche quando saranno più indipendenti. Per decorare tale luogo, potete utilizzare le immagini dei loro personaggi preferiti, decorare i muri usando colori vivaci, arredare la stanza con mobili stravaganti e divertenti e mettere una poltrona o cuscini molto comodi e così via.

2. Trovate Libri Entusiasmanti

Trovate libri eccitanti per i vostri ragazzi: organizzate con loro una visita speciale alla biblioteca o in libreria e fate scegliere loro i libri con le copertine che li ispirano di più. Personaggi come draghi, unicorni, pompieri, fate hanno sempre popolato i libri famosi per bambini. Anche on line potrete trovare diversi libri interessanti per ragazzi: cosa ne pensate di libri di anatomia per bambini? (anatomy for kids.) Questi potranno imparare moltissimo sul corpo umano, scienza, etc. Sviluppare un amore per l’anatomia ad una tenera età può ispirare un bambino a diventare medico o infermiere in futuro. Oppure potete trovare libri umoristici: nulla può sostituire una buona risata alle spese di un personaggio comico di un libro.

3. Leggete Un Libro al Giorno

Impegnarsi a leggere un libro al giorno al proprio bambino può fare dei libri un’esperienza memorabile e creare una buona abitudine di lettura quando i ragazzi sono più grandi. Se i vostri bambini non si sentono di leggere durante la giornata, provate a leggere loro un libro a voce alta prima che vadano a dormire. Facendo così loro non potranno scegliere un’altra attività prima di coricarsi. Leggere a voce alta, inoltre, promuove uno sviluppo celebrale salutare, incoraggia relazioni emotive più forti, incrementa l’amore per la lettura, aumenta l’abilità di ascolto e di linguaggio ed infine crea un rapporto genitori-figli più profondo. Potrete trarre molto conforto dal condividere un’attività di lettura con vostro figlio ogni giorno. Questo potrebbe aiutare anche voi, a dimenticare i vostri problemi di adulti per un breve momento e a concentrarvi su una ‘grande’ storia!

 4. Rendete I Libri Accessibili

Se i libri dei vostri ragazzi non sono facilmente accessibili potrebbe essere difficile trovarne uno da leggere, prima di tutto. Rendete le cose semplici installando uno scaffale dove i libri dei ragazzi sono sempre a portata di mano. Ancora meglio se lo scaffale si trova nel salotto o nella loro camera da letto. Potete anche mettere un libro sul comodino come promemoria della lettura serale: troverete addirittura che il vostro bambino voglia leggere il libro anche al mattino prima di colazione! Un’altra opzione è quella, quando i bambini sono già più grandicelli, di dare loro un laptop o tablet per scaricare libri in digitale. Gli Apps hanno reso veramente la lettura molto accessibile a tutti come non mai oggigiorno. Amazon, Google, kobo, sono tra i tanti fornitori di Apps di libri pronti da essere letti quando si è in viaggio o anche a casa. Potreste anche dare ai vostri ragazzi più grandicelli delle gift cards per comprare e-books per le loro vacanze o per ogni occasione speciale.

Pensieri Conclusivi

Anche se utilizzare la tecnologia può essere molto divertente, questa non è sempre l’attività più salutare per i vostri bambini. Invece è di vitale importanza insegnare ai ragazzi il valore di esercitare attività significative che aggiungono abilità alla propria vita. Senz’altro i bambini che riescono a leggere libri sono più felici e sani ora e lo saranno in futuro rispetto a quelli che invece non leggono.

Benvenuti Adesivi per Porte!!!

Avere una camera da letto come proprio luogo speciale e personale è così importante per i bambini! A volte però, personalizzare la loro camera da letto, sembra un’impresa difficile, dispendiosa e che richiede tanto tempo. Invece siete fortunati perchè, con My Nametags, questa impresa è incredibilmente semplice e veloce! Forse conoscete già i nostri adesivi per pareti e sapete come questi possono dare un look completamente nuovo ad una stanza in modo nitido e veloce. Ora, con i nostri adesivi per porte, potrete decorare anche la porta della camera da letto dei vostri bambini!

Come i nostri adesivi da pareti, anche questi adesivi sono facili da applicare, riposizionare e rimuovere. In pochi minuti potrete trasformare una porta vecchia e darle una nuova vita.

I set di adesivi per porte consistono di diverse unità, da 7 a 15 secondo il tema scelto. Vi è presente uno striscione con un testo personalizzato, un’immagine principale e diversi adesivi decorativi più piccoli che rispecchiano il tema da voi scelto.

I vostri bambini ameranno decorare e personalizzare l’entrata della loro camera da letto con i nostri nuovissimi adesivi per porte!

Abbiamo i più simpatici disegni e temi da cui i vostri bambini potranno scegliere. Forse desiderano una porta che ricorda di indossare elmetti di sicurezza come per entrare in un cantiere di lavoro. Oppure vorrebbero che la loro porta fosse un invito a cominciare un’avventura o, al contrario, a fare una tranquilla passeggiata nella foresta oppure che fosse il passaggio segreto per entrare in un luogo incantato e fatato.

Qualunque tema scelgano, che sia un’entrata verso l’infinito (e oltre!), una porta di un castello o un corridoio verso un campo da gioco di basket, una cosa è certa: che sarà un’ entrata della loro camera da letto eccitante!

Ben presto lanceremo anche un altro prodotto che renderà la camera dei vostri bambini ancora più eccitante – eccone qualche indizio: è molto alto, ha una gradazione….

Aver fatto i genitori nel 2021 guardando attraverso queste immagini

My Nametags ti augura un felice anno nuovo! Non è passato solo un altro anno, ma un altro anno da genitori. Non solo un altro anno da genitori, ma un altro anno da genitori durante una pandemia! Vivere in questo modo è impegnativo, ma dall’altro lato è stato anche ricco di momenti divertenti e felici. Quindi, per dare una nuova e più divertente svolta a questi periodi difficili, abbiamo pensato di condividere con voi i nostri meme genitoriali preferiti del 2021. Le immagini che descrivono perfettamente la gioia, la paura, la felicità e il caos che essere genitori porta…

Il 2021 è iniziato e finito nello stesso modo:

Ci sono state alcune cose che sono state ignorate!

Richieste quasi ignorate…

Molti consigli non richiesti

Momenti di libertà meritati

E poi i momenti di soffocamento…

Tentativi di rimettere in ordine

Tentativi di rifarsi belle

Tentativi di avere momenti in cui stare da sola

Ma almeno puoi goderti le ​​piccole cose a fine giornata

E quando i bambini sono molto carini

Come riuscire a fare tutto anche quest’anno: basta concentrarsi sui sorrisi e sulle risate piuttosto che sui problemi e starai bene!

Stay strong Memes

Idee per connetterci in remoto questo Natale

Natale sta arrivando! E si presenta, come al solito, con tutte le luci, i sorrisi ed il buon cibo che questa occasione festiva porta con sè. Tuttavia, una cosa che quest’anno forse mancherà, sarà la possibilità di fare grandi riunioni di famiglia e avere la casa piena di parenti,  zii e zie, nonni, nipoti e cugini che non riusciamo a vedere durante il resto dell’anno. Forse, molto probabilmente e purtroppo, mancheranno anche gli abbracci……Tutto questo però non significa necessariamente che non potremo godere della compagnia di persone che non riusciamo a vedere di persona, basta darsi da fare con i media e gli zoom! Eccovi qui, quindi,  alcune idee su come connettere con amici e parenti in caso non sia possibile vederli di persona.

Serata Creativa con la Creta

Zoom può essere impacciante o complicato, specialmente se si fa con membri della famiglia che vediamo raramente. Perchè dunque non organizzare di svolgere un’attività creativa? Comperate della creta, cominciate il vostro zoom e siate creativi. Questo non solo renderà il meeting divertente e creativo ma aiuterà anche a superare quei momenti di silenzio e pause nella conversazione che sarebbero altrimenti impaccianti. Se poi siete particolarmente dotati, magari finite con l’avere un nuovo vaso per le vostre piante o un anello per tovaglioli alla fine della serata!

Guardate un film insieme

Oggigiorno, solo perchè non si è nella stessa stanza, non significa non essere in grado di guardare lo stesso film esattamente allo stesso tempo! Avete sentito parlare di teleparty? Questo  sincronizza diversi dispositivi  per la multipla visione di un film o video e ha anche una chat di gruppo per coloro che amano parlare durante il film! Se poi volete comunicare ulteriormente, potreste perfino parlare al telefono con le persone con cui guardate il film ma vi raccomandiamo di ammutolirvi quando non parlate così non sentite l’altra televisione oltre alla vostra. Avrete l’impressione che le altre persone siano con voi nella stessa stanza e forse vi sembrerà anche di sentire vagamente il profumo di pop corn che proviene dalla loro casa!

Fate un Party di Assaggio

Comprate un vassoio di formaggi assortiti, una scatola di cioccolatini dai vari sapori o qualsiasi cibo di cui andate matti. Non dovete nemmeno avere lo stesso cibo degli altri – purchè abbiate qualcosa da mangiare o da bere! Potrete così parlare dei diversi gusti che state assaporando e potrete controllare, su internet, informazioni fattuali su quello che state consumando. Forse questo non vi sembrerà granchè ma potrebbe  essere un’esperienza incredibilmente educativa e un modo piacevole di fare una chiacchierata senza il timore di venire a corto di argomenti di cui parlare. Potreste anche finire il tutto con un quiz sulle cose che avete imparato!

Spedite un biglietto

Avete mai ricevuto tramite posta un disegno o una lettera scritta da vostro figlio/nipote/cuginetto? Questo potrebbe fare felice chiunque! Scrivere un breve messaggio agli amici e parenti raccontando loro quello che avete fatto, come state e semplicemente dire loro che li state pensando, può essere molto significativo per loro. A volte ci dimentichiamo di quanto è piacevole ricevere un biglietto o una lettera concreti solo perchè siamo abituati ad inviare i messaggi sul cellular. C’è ancora senz’altro qualcosa  di speciale da dire ed apprezzare sulle cose che sono scritte a mano e sono state preparate con cura.

Trovate il tempo per una telefonata

A volte non occorre essere elaborati ed escogitare qualcosa di complicato per comunicare con altri a distanza: può bastare trovare un pò di tempo per fare una chiacchierata al telefono. Anche questo però necessita di un minimo di programmazione, proprio come se doveste incotrare qualcuno al caffè.  Potreste inserire la conversazione durante la votra giornata o, se proprio non avete tempo, potreste sempre chiamare qualcuno mentre state facendo qualcosa che non richiede molta concentrazione. Potrebbe essere divertente, per esempio, fare conversazione mentre piegate la biancheria, o state cucinando o stirando. A volte i parenti e amici desiderano solo la vostra compagnia e sentire la vostra voce: nulla potrebbe potrebbe essere più semplice di una bella telefonata!

5 Benefici ottenuti nel Riordinare la Casa e la Mente

Post Ospite di Becca Myers

Siete pronti a riordinare la vostra vita? Questo è un colpo da maestro da fare se volete sentirvi, pensare ed agire meglio. L’ammontare di oggetti inutili o inutilizzati e il disordine che avete a casa può essere così grande da non accorgervene. Eccovi qui i 5 benefici principali che potete ottenere mettendo ordine mentale e fisico, nella vostra casa e nella vostra vita. Ora è il momento di agire!

1. Riordinare Può Aiutare con la Depressione

Secondo molti esperti nel campo, è una buona idea considerare seriamente il disordine e sbarazzarsi dell’ammontare di cose inutili che si hanno in casa. Una delle cose migliori è seguire il consiglio di questa azienda leader sullo stile di vita per attuare una benvenuta serie di cambiamenti. Darsi delle nuove regole può dare un senso di raggiungere un goal che solleva sia lo spirito e rallegra la vostra casa.

Fissare oggetti che avete acquistato o accumulato senza essere stati riordinati  può essere stressante e deprimente. Potrete avere biglietti di auguri vari, ricordi e ricordini di eventi famigliari o tanti altri oggetti accumulati che possono darvi problemi anche senza che voi ve ne accorgiate. Date alla vostra mente la possibilità di guarire e di ritrovare pace riordinando ed eliminando cianfrusaglie nella vostra casa.

2. Riordinare Può Aiutare a Dormire Meglio

Un altro dei maggiori benefici legati al riordinare il proprio spazio può essere l’ottenimento di un migliore ciclo di sonno. Potrete stare trascorrendo periodi di grande ansia e di difficili problematiche. Fissare il disordine e gli oggetti inutili sparsi per la casa non vi aiuterà per niente. Riordinare e sbarazzarsi di tante cianfrusaglie invece è un buon modo per trovare tranquillità e dormire meglio.

3. Riordinare Aiuta a sbarazzarsi degli Allergeni

Ridurre l’ammontare di cianfrusaglie nella vostra casa è un’attività da prendere seriamente. Un’altro dei benefici più importanti ottenuti è quello di sbarazzarsi degli allergeni presenti nella vostra casa. Questi possono causarvi sintomi di raffreddore, farvi respirare peggio e farvi sentire più giù di morale.

Ripulire luoghi dove polvere, acari, batteri, polline e altri allergeni possono essersi accumulati è sempre una buona idea. Questo può essere una buona occasione per fare qualcosa di positivo per la vostra salute mentale e fisica. Farete un pò di esercizio fisico nello spostare oggetti e mobili e vi sbarazzerete di agenti che si approfittano della vostra apatia.

4. Riordianre Può aiutare a Creare un Ambiente Positivo

Tutto quello che possedete dovrebbe essere posizionato tranquillamente al suo posto e quel luogo dovrebbe essere  ben organizzato, di facile accesso e che dia un senso di pace. Non dovreste mai trovarvi in uno stato d’ansia pensando dove avete lasciato le chavi della macchina o il pettine. Non dovreste essere nella situazione di pensarci due volte quando vi occorrono questi oggetti.

Non vi è ragione per cui dovrebbe esserci un eccessivo ammontare di oggetti nel vostro ambiente. Certamente non vorreste che questi oggetti inanimati abbiano il potere permanente di abbassare il vostro umore. Riordinare prima possibile significa creare e mantenere al più presto un luogo allegro e che da senso di pace.

5. Riordinare Fa Fare Tanto Esercizio Fisico Necessario

Quando è stata l’ultima volta che avete fatto le pulizie di primavera? È ora il momento giusto di alzarsi e diventare attivi? Parte del sentirsi giù di morale, sentimenti di cui molti soffrono, può essere causato dall’inattività. La stanza è in disordine e piena di cianfrusaglie e voi necessitate di fare esercizio. Perchè non prendere due piccioni con una fava?

Alzarsi e diventare attivi è un modo ideale di risvegliare le vostre endorfine pigre. La carica che otterrete dalla corsa naturale mentre riordinate o eliminate un oggetto vi farà senz’altro bene. 

Riordinate la Vostra Vita per Recuperare la Prospettiva delle Cose

Riordinare la casa e la mente vi darà molti più benefici di quanto non crediate. È un’occasione per rivedere i vostri orizzonti fisici e mentali. L’esercizio vi manterrà attivi e lo sforzo farà bene al vostro corpoe alla vostra mente. Ora è il momento di cominciare a ridurre il disordine e a liberarsi delle cianfrusaglie!

Perchè le etichette personalizzate sono indispensabili

Etichettare gli oggetti scolastici dei bambini è sempre stata una cosa importante. Uno studio sulla perdita degli oggetti a scuola ha verificato che i bambini perdono in media nove oggetti per anno scolastico. Se pensiamo che il numero dei bambini e ragazzi in età scolare si aggira sui 10 milioni, allora arriviamo alla cifra di 90 milioni di oggetti scolastici persi ogni anno. Questo non solo ha un impatto negativo a livello ambientale ma ha anche un impatto economico in quanto i genitori si ritrovano continuamente ad acquistare oggetti che hanno già comprato una volta. Se voi siete uno di questi genitori, allora vi invitiamo a proseguire nella lettura di questo articolo. Stiamo esplorando le ragioni per cui le etichette personalizzate sono indispensabili per la scuola.

Costo

La problematica inerente agli oggetti smarriti a scuola è un vecchio e grande problema che, a tutt’ora, non è stato completamente risolto. I ragazzi perdono sempre le loro cose, è naturale, ma cosa succederebbe se quegli oggetti fossero loro restituiti? Non sarebbe fantastico? In media i genitori spendono circa  € 2000 per sostituire gli oggetti persi dai loro ragazzi durante l’arco della loro vita scolastica. Questa è veramente una spesa ingente se sommata ai costi dei libri, quaderni e articoli scolastici. Una semplice etichetta personalizzata può aiutare al ritrovamento e restituzione degli oggetti persi. Le nostre etichette hanno spazio per tre righe di testo che, oltre al nome del bambino, possono contenere anche la classe/sezione ed un eventuale numero di telefono assicurando così’ una maggiore chance di restituzione degli oggetti smarriti ai rispettivi proprietari.

Sicurezza

Ora più che mai siamo consci di quanto facilmente i germi, virus e batteri possano essere passati da un oggetto all’altro. Quando pensiamo a tutti gli oggetti che un bambino tocca a scuola, ci rendiamo conto di quanto questo sia un problema per la diffusione di malattie infettive. Aggiungere un’etichetta personalizzata agli oggetti dei vostri bambini aiuterà questi a riconoscere meglio le loro cose e a non condividerle, frenando così, in parte, la diffusione di virus e batteri.

Spreco

Gli oggetti che non sono reclamati a scuola vanno spesso a finire nel pattume e questo, nel tempo, ha un certo impatto sull’ambiente.

Non solo, vi è anche uno spreco di materiali per la ulteriore produzione di oggetti che sono richiesti diverse volte. Noi possiamo aiutarvi a ridurre l’ammontare di oggetti destinati alla spazzatura aggiungendo una semplice etichetta personalizzata alle cose e vestiti scolastici dei vostri bambini. Quando gli oggetti sono etichettati è molto più probabile che siano anche ritrovati o restituiti ai loro proprietari.

I ragazzi possono creare le loro etichette

Con My Nametags, i vostri ragazzi e bambini possono creare etichette originali ed uniche, che riflettono i loro interessi e sogni. Siamo orgogliosi infatti di offrire migliaia di combinazioni di disegni, dagli unicorni ai dolcetti, dai trattori agli attrezzi sportivi e tantissimi sottofondi, carattere e colori di stampa, la scelta è infinita. Voi sarete in grado di creare etichette che piaceranno molto ai vostri bambini e che, allo stesso tempo, garantiranno che i loro oggetti ritornino a casa!

Per creare etichette personalizzate per gli oggetti scolastici dei vostri ragazzi, visitate il nostro sito: www.mynametags.it

Non scordatevi di seguirci sui Social Media per le ultime notizie, competizioni, offerte e altro.

Quali sono le etichette scolastiche che fanno per me?

Con l’incalzare del nuovo anno scolastico, avrete senz’altro cominciato a prepara e la lista di tutte le cose di cui i vostri ragazzi avranno bisogno a scuola. Se le etichette personalizzate fanno parte di quella lista (e dovrebbero esserci!) potreste trovare difficile decidere quale tipo di etichetta è la più ideale per voi. Eccovi dunque una piccola carrellata delle nostre etichette che vi aiuterà a decidere meglio.

Etichette Adesive a Colori

Queste sono le nostre etichette più versatili. Le nostre etichette adesive a colori sono una buona scelta per chi cerca etichette da mettere su tutto. Possono essere usate sul vestiario, applicandole sulla etichetta interna del lavaggio, e su tutti gli oggetti scolastici come cancelleria, libri, contenitori per il pranzo e bottiglie per l’acqua. Possono essere applicate anche all’interno delle scarpe! Potete personalizzare tutti questi oggetti creando etichette uniche e scegliendo tra la miriade di sfondi, disegni e caratteri e colori di scrittura che mettiamo a disposizione. Potrete così creare l’etichetta perfetta per il vostro bambino. Ogni set è composto da 56 etichette che misurano 30 x 13mm.

Etichette Stirabili a Colori

Le etichette stirabili a colori sono l’opzione migliore per la personalizzazione di tutti i capi di abbigliamento. Potrete personalizzare uniformi e grembiuli scolastici, maglioni, giacche, camicie, abbigliamento sportivo,e tutto quello che i vostri ragazzi possono indossare e rischiare di perdere! Queste etichette possono essere applicate anche sulle calze, cappotti, sciarpe e guanti. Potete personalizzarle scegliendo sottofondi, disegni, caratteri e colori di scrittura che piacciono ai vostri ragazzi. Queste etichette sono applicabili direttamente sul tessuto e rimarranno salde anche dopo tanti ripetitivi lavaggi.

Maxistickers

I nostri Maxistickers rendono la personalizzazione degli oggetti dei vostri ragazzi ancora più divertente. Sono perfetti per gli oggetti più grandi come zaini della scuola, contenitori per il pranzo, libri di grandi dimensioni, bottiglie dell’acqua e scarpe. Un set contiene 21 etichette di diverse forme e dimensioni – cerchi, quadrati rettangoli, tutto in un set! Ogni etichetta presenta anche un disegno leggermente diverso da quello delle altre etichette,  rimanendo però sempre nello stesso tema per cui, se cercate anche un po’ di varietà, questi saranno gli adesivi ideali per voi.

Ministickers

Questa è la nostra opzione di etichette più discrete ed eleganti: i nostri Ministickers sono ideali a personalizzare gli oggetti più piccoli, che sono anche quelli che si perdono più facilmente. Potete etichettare tutte le penne, matite, righelli, gomme, etc. Poichè sono piccole, senza disegni e con un sottofondo a tinta unita, queste targhette sono anche una buona opzione per i ragazzi più grandi. I nostri Ministickers si presentano con 4 temi di colori diversi dove voi potete aggiungere il nome o il cognome. Un set è composto da 175 ministickers e ciascuno misura 16 x 6mm.

Etichettare tutte le cose dei vostri ragazzi è incredibilmente importante: li aiuta a trovare facilmente ciò che appartiene a loro, riduce l’ammontare di oggetti smarriti nella scuola elementare, materna e negli asili nido e, inoltre, vi evita di dovere ricomperare continuamente gli oggetti scolastici persi! Incoraggia anche i vostri bambini a non mischiare le loro cose con quelle degli altri, aiutandoli così a ridurre la diffusione dei germi, virus e batteri, cosa importantissima in questo periodo di Covid!

Date un’occhiata al nostro sito per avere maggiori informazioni su My Nametags e sulle nostre etichette personalizzate.