Monthly archives "April"

3 Articles

Incontrate le Nostre Mitiche Creature – Vincete un set di Etichette!

A My Nametags abbiamo lavorato alacremente per creare nuovi disegni mitici : Sirene e Unicorni! Speriamo che vi piacciano tanto quanto a noi.

Per celebrare i nostri nuovi disegni daremo via due set gratuiti di etichette adesive a colori a due lettori fortunati. Leggete qui sotto se volete partecipare!

COSA SI SA SULLE SIRENE

Una sirena e’ una creatura con il torso e la testa di donna mentre le sue gambe sono sostituite da una coda di pesce.  Sapevate che le sirene sono figure mitiche che appaiono in molte culture diverse del mondo e sono anche legate all’idea di alluvioni, tempeste marine e naufragi? Parecchi bambini conosceranno Ariel, la famosa sirena principessa del film di Disney. Sapevate che la sua storia si basa sul libro: “La piccola Sirenetta” di Hans Christian Andersen? E che il colore della sua coda varia a seconda del suo umore? Ora potrete avere le vostre  etichette con il disegno di una sirenetta e potrete personalizzarle con il nome di vostra figlia, e con il colore e carattere  di stampa, nonche’ sottofondo, preferiti.

IT mermaid R

 

COSA SAPPIAMO SUGLI UNICORNI

IT unicorn R

Gli Unicorni sono misteriose creature mitiche dell’antica cultura greca che ci hanno affascinato per secoli. Nella cultura popolare europea l’unicorno e’ spesso rappresentato da un cavallo bianco o una capra bianca con un lungo corno al centro della fronte ma queste figure possono essere di qualsiasi colore dal nero piu’ intenso al marron, allo splendente color oro o al rosso brillante. Nella cultura mitica il loro corno ha proprieta’ magiche quali quelle di procurare la guarigione o trasformare acqua avvelenata in acqua potabile. Possiamo trovare gli unicorni tra i personaggi di libri e film recenti come Le Cronache di Narnia, Stardust e Harry Potter. Che sottofondo dareste all’ imagine di un unicorno? Marino, campestre o tanti diversi colori magici?

IT unicorn-blue RIT unicorn-pink R

 

Ora della Competizione!

Per celebrare il lancio di questi disegni daremo via due set gratuiti con le rispettive immagini di queste creature mitiche. Per partecipare alla gara dovrete semplicemente inviare una e-mail con il titolo “My Nametags Mitico IT” a marketing@mynametags.com  prima del 20 maggio 2018.  Troverete  i Termini e le Condizioni della gara qui sotto.

 

 

Termini e Condizioni:

  • I due vincitori saranno sorteggiati da My Nametags.
  • Partecipazione solo dall’Italia.
  • I partecipanti devono avere 18 anni o piu’.
  • La gara chiude a mezzanotte del 20/05/2018.
  • I vincitori saranno notificati via e-mail entro una settimana dalla data di chiusura della competizione.
  • Il vincitore avra’ a disposizione 7 giorni per rispondere, se questo non avviene My Nametags avra’ il diritto di sorteggiare un’altro lettore.
  • Non vi sono contanti o altri premi alternativi disponibili in parte o per intero. My Nametags si riserva il diritto di sostituire il premio stabilito con un’altro di valore uguale o maggiore in caso vi fosse mancata disponibilita’ del premio in palio.
  • Le entrate che fossero incomplete, illeggibili o fraudolente saranno considerate invalide. Non accetteremo responsabilita’ per partecipazioni che andassero perse, fossero corrotte o subissero un ritardo durante la trasmissione dei dati.
  • Entrate multiple fatte da commercianti, gruppi di consumatori o terzi non saranno accettate.
  • I dati saranno ritenuti secondo i termini della nostra Normativa sulla Privacy e i Termini e Condizioni della nostra ditta – cliccare sul link per ulteriori informazioni.
  • L’entrata nella gara autorizzera’ My Nametags a contattarvi e a pubblicare il vostro nome in caso vinciate.
  • Il vincitore ricevera’ un set di Etichette a Colori My Nametags e dovra’ includere uno dei disegni presentati nel blog soprastante.

Nostri Nuovi Disegni su Allergie ed Intolleranze

Le ‘allergie’ e ‘intolleranze’ a certi cibi o a situazioni ambientali sono divenute le malattie croniche piu’ comuni in Europa e non ci meravigliamo quindi che i genitori siano preoccupati di potere fare il possibile per ridurre il rischio di allergie che possono colpire i loro figli. Una delle cose piu’ importanti da fare per i genitori toccati da questo problema, e’ quella di avvertire chiunque si occupi del loro figlio/a, incluso il personale delle loro scuole ed asili.

 

My Nametags ha sviluppato una serie di nuovi disegni per etichette che rappresentano diverse  ‘allergie’ o ‘intolleranze’. Potete personalizzarle con il nome del vostro bambino ed applicarle sulla scatola del pranzo o merenda, sulla bottiglia dell’acqua, sul biberon o dovunque pensiate siano necessarie. Potete creare le vostre etichette My Nametags qui.

 

Il 90% delle reazioni allergiche sono causate da alcuni, e relativamnete pochi, tipi di cibi ben precisi.

I cibi che causano allergie o intolleranze sono:

1IT Milk

Latticini   

1IT eggs

Uova

1IT Wheat-Gluten

Grano/Glutine 

1IT Nuts

 Noci e Arachidi 

1IT seafood

Pesce

1IT shellfish

Molluschi

 Altri cibi che causano frequentemente allergie o intolleranze sono la soia, i semi di sesamo, il kiwi e alcuni legumi. Elevati livelli di istamine in pomodori e fragole possono causare spesso una irritazione cutanea dopo avere mangiato ma e’ raro che questi cibi siano allergenici

IT sulphates R

Solfati (SO²)     

I solfati sono conservanti aggiunti a certi cibi e bevande al fine di estenderne il tempo di conservazione. I solfati possono provocare sintomi spiacevoli inclusi irritazione ai polmoni e asma. E’ molto raro pero’ trovare una persona allergica ai solfati.

IT celery R

Sedano

Le reazioni di allergia al sedano (gambo, foglie, semi o spezie), possono essere molto serie quando avvengono. Le persone allergiche al sedano dovrebbero evitare anche il sedano rapa.

IT soya R

Soia

La soia e’ un cibo proteico che deriva dai semi di soia che fanno pate della famiglia dei legumi. I semi di soia possono essere consumati freschi, e in questa versione si chiamano edamame, ma in genere sono conservati come legumi secchi. Le allergie alla soia possono essere immediate o ritardate.

IT sesame R

Semi di Sesamo

I casi di allergie ai semi di sesamo sembrano essere aumentati drasticamente negli ultimi due decenni e, probabilmente, questo e’ causato dal piu’ frequente consumo di questo prodotto. Altri semi possono causare reazioni allergiche ma i semi di sesamo sembrano essere la causa piu’ comune.

IT lupin R

Lupini

I semi dei lupini  sono serviti, a volte, in salamoia, come accompagnamento agli aperitivi ma spesso sono macinati per produrre la farina di lupini che puo’ essere usata in pasticceria, torte salate, o come ingrediente nella pasta. Il suo uso e’ comune nei cibi senza glutine.

1IT Fur

Pelo/Forfora Animale

1IT Pollen

Polline

Noi amiamo  i nostri animali di casa ma a volte il pelo o la forfora di questi nostri amichetti domestici puo’ causare allergie. Anche  il polline puo’ causare una reazione allergica per cui abbiamo disegni anche per questi casi.

Esperimenti Scientifici per Bambini

lab 2

I bambini sono curiosi per natura e, senza eccezione, tutti amano apprendere, attraverso le scienze, le meraviglie del mondo che li circonda. Infatti siamo immersi nelle scienze: nella natura, i bambini possono scoprire come crescono le piante, in cucina, dove  succedono tante reazioni chimiche, possono apprendere a mischiare gli ingredienti o possono fare un modello di vulcano (chimica e geografia). Imparare a conoscere il nostro corpo umano aiuta a comprendere il mondo della biologia.

Conducendo alcuni esperimenti scientifici a casa con i vostri ragazzi, aiuterete i vostri figli ad avere una mente inquisitiva e desiderosa di apprendere. In piu’ li aiuterete ad usare correttamente strumenti quali la lente d’ingrandimento, microscopi, magneti, pesi e bilance, etc….I ragazzi possono anche osservare i cambiamenti di stato di diversi oggetti, un cubetto di ghiaccio che si scioglie, un uovo che diventa solido con il calore, il passaggio che un seme subisce per diventare una pianta. Cercare di prevedere cosa succedera’ se si mescolano delle sostanze in un modo o in un altro e’ un’abilita’ richiesta nello studio delle scienze: cosa pensano succedera’? Prima di tutto pero’ e’ essenziale fare apprendere ai ragazzi l’abilita’ di programmare : quali sono i passi da seguire per potere effettuare un esperimento?

volcano-image

Con un po’ d’immaginazione, potrete effettuare alcuni esperimenti scientifici a casa vostra. L’internet e’ una fonte fantastica per trovare semplici ma esaltanti esperimenti  scientifici da fare con i vostri bambini. Il nostro preferito e’ quello di costruire un vulcano. Ecco come:

Materiale necessario:

. Una bottiglietta di plastica (quella dell’acqua va bene)

. Dell’argilla da modellare di colore marron

. Bicarbonato di sodio

. Aceto bianco.

. Un vassoio di plastica

. Detersivo per lavare i piatti

. Colorante alimentare rosso

 

 

 

Metodo:

 

  1. Prendete la bottiglietta e modellate l’argilla intorno ad essa in una forma conica che riprende l’idea del vulcano.

 

  1. Ponete il vulcano su un vassoio. Versate nella bottiglia, cosi’ coperta: 2 cucchiai da tavola di detersivo per lavare i piatti, 1 cucchiaio di colorante alimentare rosso e due cucchiai di bicarbonato di sodio.

 

  1. Infine, vuotate l’aceto e guardate il vulcano eruttare! Per rifare l’operazione dovrete lavare l’interno del vulcano e ricominciare daccapo.

Alternativamente potreste comprare un kit di scienze e scoprire tutto sugli arcobaleni, la rifrazione  e scomposizione della luce o come produrre secrezioni viscose come quelle delle lumache….